IT EN

In Evidenza

Autore: Marco Reguzzoni


Proprietà Intellettuale e Information Technology

Tutela del know-how e blockchain

Con la recente sentenza dell’11 novembre 2018 il Tribunale di Torino ha negato la tutela prevista dagli artt. 98 e 99 del Cod. Prop Ind. per le informazioni segrete in quanto ha ritenuto insufficienti l’allegazione e la prova circa il diritto invocato dalla ricorrente.

Nella controversia in esame la ricorrente, infatti, si era limitata a produrre un hard disk contente circa 600.000 file, asseritamente sottratto ed abusivamente utilizzato dalle controparti, specificando solamente che si trattava di disegni e layout tecnici di macchinari. Non era stato invece evidenziato il contenuto di detti disegni, a quali macchinari e processi produttivi si riferissero, quale fosse la loro valenza innovativa e infine quali migliorie apportassero allo stato della tecnica noto e standardizzato.

A fronte di ciò, il Tribunale di Torino ha quindi ab origine escluso che si potesse anche solo sostenere l’esistenza di un segreto industriale tutelabile, dato che il know-how necessita anzitutto di essere puntualmente identificato nel suo contenuto e anche nel “valore aggiunto” in termini concorrenziali che la sua conoscenza comporta.

Da questa pronuncia sorge quindi un chiaro problema di natura pratica per le imprese: come si possono allegare e provare puntualmente le informazioni segrete che formano il know-how sviluppato nell’ambito della propria attività imprenditoriale?

A parere di chi scrive, una soluzione efficace (forse la più efficace considerata anche la facilità d’uso) è data dall’innovativa tecnologia della Blockchain e in particolare della Blockchain c.d. pubblica, come ad es. quella di Bitcoin.

Blockchain di questo tipo, in quanto registri distribuiti immutabili, possono infatti facilmente essere utilizzati dalle imprese per dimostrare l'esistenza e la proprietà di un segreto commerciale in un determinato momento. Da sottolineare poi che il requisito essenziale della segretezza non è compromessa: infatti, quando si registrano informazioni sulla blockchain, le uniche informazioni pubblicamente disponibili sono l'hash e il timestamp che indica quando si è verificata la registrazione sulla blockchain.

Rimane in ogni caso aperto il problema relativo all’organizzazione e alla verifica della stessa valenza innovativa delle informazioni riservate. In questo contesto si inseriscono servizi di certificazione sulla Blockchain di asset di proprietà intellettuale come creativitysafe.com, che consente non solo la registrazione delle informazioni sulla Blockchain di Bitcoin, ma offre l’ausilio di avvocati specializzati circa le modalità di presentazione delle informazioni di cui si pretende di preservare la segretezza, con particolare riguardo alla individuazione del contenuto e della valenza innovativa delle informazioni da proteggere, così da poter rendere possibile la rapida creazione di un inventario dii segreti commerciali o industriali privati effettivamente tutelabile. Non solo. La piattaforma creativitysafe.com consente anche di creare un vero e proprio dossier a tal fine, che l’utente può (e anzi deve) mantenere segreto sulla piattaforma, evitando così di pregiudicare uno dei principali presupposti della tutela, ma al contempo mantenendo in maniera strutturata e organica tutta la documentazione registrata sulla Blockchain.

La tutela dei segreti aziendali non è valorizzata dalle imprese come si dovrebbe- Spesso la ricchezza aziendale è data, più che da brevetti, marchi o altri asset di proprietà intellettuale, da un insieme di conoscenze diffuse sviluppate negli anni che rappresentano il cuore del modo di fare business e che non possono essere lasciate alla mercè di chiunque. Tanto più nella corrente epoca della digitalizzazione che consente il trasferimento di conoscenze riservate tramite una banale copiatura di interi server aziendali.

La blockchain (e CreativitySafe) offre uno strumento comodo ed efficace per far valere i diritti afferenti alle informazioni segrete contro dipendenti e terzi concorrenti sleali.

04 LEGAL & QUICK CONTACT